Mese: novembre 2016

vortice-marianojpg

Produttività del lavoro e precarietà: il circolo vizioso dell’economia italiana

di ANDREA FUMAGALLI (in Effimera.org,novembre 2016) Una risposta ad Alberto Alesina e a Francesco Giavazzi * * * * * Sul Corriere della Sera del 21 novembre 2016, Alesina e Giavazzi tornano a colpire per ribadire la necessità di politiche neoliberiste e per dar man forte al governo Renzi, lodando la riforma del mercato del

fidel-e-il-che

Nè lacrime,nè festa per la morte di Fidel

di MIGUEL BENASAYAG (in Comune-info.net,novembre 2016) Le reazioni di fronte alla morte di Fidel sembrano una caricatura della Divina Commedia: le risate e le lacrime si manifestano quasi sullo stesso volto. Al di là di questa nuova dimostrazione di manicheismo, come sempre è accaduto nell’eccessivamente lungo regnare di Fidel Castro, in América Latina c’è anche

greeting-from-the-welfare-state

I valori dell’economia

di FRANCESCO PAOLELLA (in Tysm.org,ottobre 2016) Una volta era richiesto di credere alla favola secondo la quale era naturale stare (da subordinati) in una impresa come se si fosse una  “grande famiglia”. Oggi, all’opposto, vivere in famiglia assomiglia sempre di più a lavorare in una impresa. La competizione, incentivare e “farsi incentivare”, la lotta fra vincenti

gioia-tauro-portuali

I sindacati della resa. A Gioia Tauro licenziati 400 portuali

di ELISABETTA DELLA CORTE (in Contropiano.org, novembre 2016) E’ un accordo fragile, quello tra sindacati e la Medcenter Container Terminal a Gioia Tauro. Così come imposto dall’azienda ‘l’accordo della resa’ raggiunto notte tempo, tra il 17-18 novembre a Gioia Tauro prevede il reintegro di soli 40 lavoratori e il licenziamento dei restanti 402 che passeranno

may-day-children-way-1939

Trasformazioni del welfare e lotta per l’egemonia post-crisi in Italia. Parte seconda

di FRANCO ABIDAH (in Effimera.org, novembre 2016) Nella prima parte di questo testo, pubblicata su Effimera, ho proposto di guardare alle trasformazioni del welfare e al dibattito che le riguarda come a uno dei campi più importanti in cui si sperimentano nuove narrazioni e alleanze finalizzate alla gestione della crisi in atto. Ciò accade sul

may-day-children-way-1939

Trasformazioni del welfare e lotta per l’egemonia post-crisi in Italia. Prima parte

di FRANCO ABIDAH (in Effimera.org, ottobre 2016) Incipit sull’attualità Il welfare è a vario titolo al centro del dibattito e dell’intervento politico di questi ultimi mesi. Che si considerino le erogazioni economiche dirette, i servizi sociali in senso stretto o l’insieme di quello che era designato in termini marxisti come salario sociale (sanità, istruzione, cultura),

no-1

La trappola del referendum e il mio NO al governo dei voucher

di FRANCO BERARDI BIFO (in Effimera.org, novembre 2016) Non so a voi ma a me questo referendum mi dà un po’ di angoscia senza esagerare, intendiamoci. Le ragioni sono molteplici e cerco di raccontar(me)le. I miei amici litigano fra loro astiosamente, si arriva al punto che qualcuno cancella da Facebook quelli che votano SI, o quelli

2001-odissea-nello-spazio-03

Tecno-scienza e tardo-capitalismo : sette tesi per una discussione inattuale

di FRANCO PIPERNO (by Redazione, settembre 2016) Nella nostra epoca,quella del tardo-capitalismo,pressoché tutte le forme dei saperi propriamente scientifici sono stravolte : l’originaria “filosofia della natura” coltivata nelle università da piccoli gruppi di ricercatori, se non da singoli individui, si è via via dislocata all’interno del complesso militare-industriale, divenendo appunto “Big Science” : una vera

festival-derive

Il Festival di DeriveApprodi

25-26-27 novembre al Nuovo Cinema Palazzo, San Lorenzo, Roma SCARICA IL MANIFESTO DEL FESTIVAL SCARICA LA CARTOLINA DEL FESTIVAL IL PROGRAMMA Venerdì 25 novembre ore 17.30 Sull’ambiente editoriale indipendente Intervengono Marco Bascetta, Sergio Bianchi, Lanfranco Caminiti Leggi l’abstract dell’evento ore 18.30 Conferenza di Toni Negri Per farla finita con la sovranità Presenta e modera: Dario

il-governo-e-la-citta

Per un lessico neomunicipalista

di FRANCESCO FESTA (in Euronomade.info,ottobre,2016) Municipalismo, neomunicipalismo, potere costituente Secondo interpretazioni da manuale, il municipalismo è la tendenza a difendere gli interessi delle autonomie locali contro gli interessi più generali. Un provincialismo da genius loci: dai tratti fortemente identitari in difesa di “comunità immaginate” e con un forte senso dei luoghi. Invece, il neomunicipalismo è

il-governo-e-la-citta

Dalle piattaforme civiche alle città ribelli

di BEPPE CACCIA ( in Euronomade.info,settembre 2016) La definizione di un “nuovo municipalismo” muove da un fatto politico significativo: i risultati delle elezioni amministrative spagnole del maggio 2015, che hanno visto l’affermazione di sindaci e liste espressi da plataformas ciudadanas. In alcune grandi città della Penisola Iberica – tra cui Madrid, Barcellona, Valencia, Saragozza, La

il-governo-e-la-citta

Il governo e la città

di SANDRO CHIGNOLA ( in Euronomade.info,agosto 2016)     Con questo contributo di Sandro Chignola, EuroNomade apre un dossier dedicato alle “città ribelli”. Abbiamo insistito negli ultimi anni sul fatto che la metropoli andasse considerata lo spazio produttivo per eccellenza, e pertanto il campo di battaglia privilegiato delle lotte sociali del nostro tempo. Il ciclo partito dalle piazze

populismo-1

La variante populista che fa discutere

di CARLO FORMENTI (in contropiano.org, novembre 2016) La “requisitoria” di Cristina Morini nei confronti de “La variante populista” apparsa su Alfabeta2 impone una replica. Sarò sintetico, limitandomi a esaminare le critiche che giudico palesemente infondate e a ribadirei motivi di dissenso nei confronti del paradigma teorico cui Cristina si ispira. In particolare, affronterò i seguenti

1 2 3 5