Mese: ottobre 2018

-inquinamento-smog-bergamo-lapresse

L’inquinamento dell’aria colpisce il 90% dei bambini nel mondo e il Nord Italia è il luogo peggiore dove vivere

da (ecodallecitta.it,ottobre 2018) In occasione della prima Conferenza Mondiale sull’Inquinamento Atmosferico e la Salute, organizzata dall’Organizzazione mondiale della sanità (WHO) l’Agenzia europea dell’ambiente (EEA) ha presentato i dati sull’inquinamento In Europa. Il report si chiama Air quality in Europe 2018 (scaricabile nella versione in inglese cliccando qui) e per certi versi non dice nulla di nuovo, ma l’ordine di grandezza dei

hands-608x400

Etienne Balibar: «Il fantasma del corpo estraneo»

di Fabienne Brugèn e Guillaume Le Blanc(in Tysm.org,ottobre 2018) In un recente contributo pubblicato sul quotidiano Le Monde, intitolato Pour un droit international de l’hospitalité poi tradotto in italiano dal manifesto, Etienne Balibar ha preso posizione sull’“ecatombe quotidiana” che da tempo colpisce migranti e richiedenti asilo nel mar Mediterraneo. Nell’articolo Balibar denuncia la complicità attiva di Stati

tap-climalterante-gas-serra

‘TAP opera climalterante’: appello di 17 associazioni e cittadini al Governo

da (salentometropoli.it,ottobre 2018) La questione TAP non è esclusivamente locale e non si riduce al discorso del deturpamento della costa di San Foca, ma rappresenta una questione globale, legata principalmente all’impatto sul clima che potrebbe avere questa mastodontica opera, che costituisce solo la parte finale del Corridoio sud del gas, che attraverserà ben 5 Paesi.

euro-frottage

Il grande business del debito italiano

di Andrea Fumagalli (in Effimera.org,ottobre 2018) Fa scandalo la richiesta del governo italiano di portare il rapporto deficit/pil al 2,4% e così si alimenta una campagna mediatica – a destra come a sinistra – che ha in realtà il vero obiettivo di spianare la strada alla speculazione finanziaria. In base ai nudi dati economici, l’Italia

riscaldamento globale

Riscaldamento globale: tra ontologia e storia

di Emanuele Leonardi(di effimera.org,ottobre 2018) Emanuele Leonardi recensisce per Effimera Iperoggetti. Filosofia ed ecologia dopo la fine del mondo, di  Timothy Morton. Uscito per la prima volta nel 2013, il libro, tradotto da Vincenzo Santarcangelo, è stato recentemente pubblicato in italiano per Nero – collana Not (2018). In uscita oggi anche per DINAMOpress. **** Nelle discussioni sul cambiamento climatico non

te lo do io il reddito di cittadinanza

No all’autoritarismo del «Reddito di Sudditanza»

di Marco Bascetta (in il manifesto.it,ottobre 2018) Che il «reddito di cittadinanza» pensato dai Cinque Stelle si trovasse agli antipodi da ogni ragionamento che, prendendo atto delle trasformazioni produttive, dell’intermittenza e della contrazione del lavoro intendeva fronteggiarne razionalmente le conseguenze sociali, era evidente fin da subito. Ma che alla fine si rivelasse un puro e

81A-36rJIIL

le utopie socialiste di King Camp Gillette: una recensione

Pubblichiamo la recensione di Cesare Milanese scritta in occasione della traduzione italiana di “The Uman Drift” (1894), un testo di King Camp Gillette, socialista utopico, inventore del rasoio e fondatore dell’omonima multinazionale. Il Turbine Umano (Elemento 115, Roma 2018; traduzione e cura di Vanni De Simone) verrà presentato a Roma in Campo De Fiori il 18

brick-608x400

Il paradosso della produttività

di Christian Marazzi (in tysm.org,ottobre 2018) È un vero e proprio rompicapo quello della produttività che resta piatta, cioè non aumenta, malgrado le innumerevoli innovazioni tecnologiche che da anni ormai pervadono le nostre economie. Dall’esplosione del computer personale all’inizio degli anni ’80 alla odierna digitalizzazione dei processi produttivi, distributivi e comunicativi, non c’è ambito del nostro

fiamma-montezemoloNeon-Afterwords_1-2016-courtesy-Kadist-1628x1085

Nicchie e comunità imperfette Il paradosso antropologico

di Massimo De Carolis (operavivamagazine.org,ottobre 2018) È appena arrivata in libreria la nuova edizione de Il paradosso antropologico di Massimo De Carolis (Quodlibet, 2018). Per gentile concessione dell’editore pubblichiamo un estratto della Premessa alla seconda edizione Il paradosso antropologico è un tentativo di riflettere sul rapporto fra lo scenario politico contemporaneo e quella che, con

uragani

Uragani e oceani riscaldati

J. Hansen e M. Sato (in comune-info.net,ottobre 2018) Qualche settimana fa, a metà settembre, l’uragano Florence ha messo in ginocchio la East Coast degli Stati Uniti: decine di morti, migliaia di persone costrette a fuggire nei centri di emergenza, centinaia di migliaia rimaste senza elettricità per molti giorni, oltre mille strade chiuse al traffico, ecc. Il

The-Apartment-1440x708

Lavori senza senso

di Paolo Mossetti (in il tascabile.com,ottobre 2018) Con un capitalismo americano che, come il Barone di Münchhausen, è riuscito a sfuggire alle sabbie mobili tirandosi fuori per i capelli, raggiungendo dieci anni dopo la crisi dei subprime quasi la piena occupazione, ci può essere ancora spazio per lamentarsi del lavoro salariato? C’è voluto un antropologo anarchico, lo

Mimmo Lucano durante una manifestazione per il bracciante maliano Soumayla

La campana di Riace

di Ida Dominijanni (in internazionale.it,ottobre 2018) In un paese come l’Italia in cui un partito al governo può restituire cinquanta milioni di maltolto alle casse pubbliche in ottanta comode rate, in una regione come la Calabria che non smette di essere massacrata da pratiche amministrative criminali di ogni genere, accade che il sindaco di un

# io sto con riace-720x380

Riace: un modello di città dell’accoglienza

di Manou Novellino (in societadeiterritorialisti.it,maggio 2018) Il sindaco di Riace, Domenico Lucano, è stato arrestato con l’accusa di favoreggiamento dell’immigrazione clandestina.Riace, è un paesino sulle colline ioniche della Calabria, ha iniziato a riprendere vita grazie ai profughi del sud del mondo. E questo per la tenacia di un riacese, Mimmo Lucano, mosso da una grande passione per un mondo