Inchieste

Schermata 2018-06-27 alle 11.14.15

Indicazioni parigine per un’università del comune

Riprendiamo nuovamente da «lundimatin» (www.lundi.am) due articoli redatti dagli studenti francesi in rivolta contro la Riforma dell’istruzione universitaria. Il primo è l’appello nel quale viene reso pubblico il progetto; il secondo, invece, dal titolo «costruire le università che lo stato si rifiuta di creare» è l’appello degli studenti ad organizzarsi e racconta della simbolica inaugurazione

Schermata 2018-04-16 alle 00.00.41

Dall’università alla comune

Da oltre un mese gli studenti francesi sono in rivolta contro la Riforma dell’istruzione universitaria. Da parte governativa, le uscite di Macron («rilevo che in molte università occupate non ci sono studenti, ma agitatori di professione, professionisti del caos») lasciano intendere che il novello premier non abbia ancora inteso la portata della questione. Pubblichiamo di

ilva-taranto-dicembre 2017

L’identità ferita di Taranto, una città postindustriale

di GIROLAMO DE MICHELE (in il manifesto.it, dicembre 2017) «La speranza è una cosa infame inventata dai padroni», dice Mario Monicelli nel suo videotestamento spirituale. È la trappola nella quale è caduta Taranto con la fabbrica, come riconosce uno degli operai intervistati da Marta Vignola nel suo La fabbrica. Memoria e narrazioni nella Taranto (post)industriale

Schermata 2017-11-27 alle 11.16.53

La Legnochimica a Rende in Calabria: dossier sull’inquinamento dell’area industriale

di Coordinamento territoriale #DECIDIAMO NOI (in Sudcomune.it,Novembre 2017) Per un cambio di  marcia e direzione L’inquinamento dell’area ex-Legnochimica di Rende (Cs), in Calabria, era stato sostanzialmente certificato nel 2010. L’indagine però non era stata completata per carenza di fondi. La perizia redatta dall’attuale rettore dell’Università della Calabria, Gino Mirocle Crisci, non era dunque riuscita a

censura

L’università in scatola. Intervista a Federico Bertoni

in «sudcomune. biopolitica inchiesta soggettivazioni», n. 1-2/2016 L’intervista a Federico Bertoni, in occasione della pubblicazione del suo importante lavoro Universitaly. la cultura in scatola, è stata condotta nell’ambito dell’inchiesta sugli studenti e le trasformazioni dell’Università che l’Associazione sudcomune e il Laboratorio di Sociologia dell’educazione e delle culture dell’Università di Roma 3 hanno iniziato nel corso

11 gig life

Gig-economy: se il codice è legge

di GIANLUCA DE ANGELIS ( da Nuvole n. 55 – luglio 2017) Ci siamo trovate a maturare la nostra coscienza civica, il nostro impegno sociale all’interno di u contesto dominato da un linguaggio che non siamo noi a parlare. È il linguaggio che parla noi, perché è un linguaggio costruito e manipolato retoricamente per definire i confini in

lavorare-in libreria dolori

Università, perché mi sono arreso

di Vittorio Coletti (in La Repubblica, Genova) LA PAUSA della domenica mi dà modo di rispondere ai lettori di questa rubrica che mi hanno gentilmente scritto dopo aver letto sul Secolo XIX la notizia delle mie dimissioni anticipate dall’università, messe in relazione con l’ultima delle tante polemiche che ho fatto in questi anni dentro l’ateneo

Call Gender-Dino-Valls-Filum

Call Gender

di DEBORAH ARDILLI (in Effimera.org) Nonostante la statistica stimi al 70% la componente femminile fra gli operatori dei call center su un totale di 350.000 unità distribuite sul territorio nazionale,[1] e nonostante non sia raro imbattersi in punte del 100%, una costante degli ultimi otto anni della “mia” vita è rappresentata dallo stupore attonito e

#NO TAP-28 marzo 2017

NO TAP: CONTRO IL PROGETTO E L’ESPIANTO DEGLI ULIVI

di CARLO CUCCOMARINO I lavori di costruzione del gasdotto che trasporterà gas naturale dall’Azerbaijan in Europa sono cominciati nel 2016.Il Trans Anatolian Pipeline si collega di fatti alla zona di confine fra Grecia e Turchia.Il metanodotto attraverserà l’Albania e l’Adriatico per approdare sulla costa salentina di San Foca di Melendugno. Lungo 878 km, l’attraversamento dell’Adriatico

Schermata 2017-03-27 alle 09.37.38

Giù la maschera

di ENDA BROPHY Prefazione a “Il prezzo di un sorriso. Vita, linguaggi e sfruttamento nei call center” (di Francesco Maria Pezzulli – Quaderni di sudcomune, n.1/2017) Al crepuscolo del fordismo, nel 1970, il famoso sociologo americano Daniel Bell divise la storia umana e le sue forme predominanti di lavoro in tre fasi. In epoca preindustriale,

040a.tif

Il ciclo della vita

di GIANFRANCO BETTIN (in Crisi Ambientale e Comune Ecologico,Uninomade,novembre 2009) La nostra vita dipende dal giusto equilibrio tra il calore del Sole e l’atmosfera terrestre. Il clima in cui viviamo è il frutto di questo rapporto. Il calore del Sole, dopo un viaggio di circa 150 milioni di chilometri, giunge sulla Terra e si diffonde

inquinamento-atmosferico

La danza macabra dei veleni nell’aria

di ALBERTO CASTAGNOLA (in Comune-info.net,novembre 2016) Si va dai solfati ai nitrati, dalle particelle di carbone all’amianto, le sostanze tossiche che penetrano in profondità nei polmoni e scatenano un’ampia gamma di malattie mortali sono sempre di più. L’Organizzazione mondiale della sanità parla di una vera emergenza, l’Agenzia Onu per l’ambiente ricorda che nel pianeta si

qsp

Sull’inchiesta politica nei call center calabresi

di GRUPPO D’INCHIESTA SULLA PRECARIETA’ E IL COMUNE IN CALABRIA (in Quaderni di San Precario, n.4/2013) Questo scritto nasce dentro l’esperienza d’inchiesta sulla precarietà e il comune in Calabria, portata avanti da un gruppo di compagni incontratosi al termine del seminario di ricerca “New welfare per un sud comune”, tenutosi a Cosenza tra dicembre 2011

1 2 3