Ambiente

ilva-taranto-dicembre 2017

L’identità ferita di Taranto, una città postindustriale

di GIROLAMO DE MICHELE (in il manifesto.it, dicembre 2017) «La speranza è una cosa infame inventata dai padroni», dice Mario Monicelli nel suo videotestamento spirituale. È la trappola nella quale è caduta Taranto con la fabbrica, come riconosce uno degli operai intervistati da Marta Vignola nel suo La fabbrica. Memoria e narrazioni nella Taranto (post)industriale

Schermata 2017-11-27 alle 11.16.53

La Legnochimica a Rende in Calabria: dossier sull’inquinamento dell’area industriale

di Coordinamento territoriale #DECIDIAMO NOI (in Sudcomune.it,Novembre 2017) Per un cambio di  marcia e direzione L’inquinamento dell’area ex-Legnochimica di Rende (Cs), in Calabria, era stato sostanzialmente certificato nel 2010. L’indagine però non era stata completata per carenza di fondi. La perizia redatta dall’attuale rettore dell’Università della Calabria, Gino Mirocle Crisci, non era dunque riuscita a

#NO TAP-28 marzo 2017

NO TAP: CONTRO IL PROGETTO E L’ESPIANTO DEGLI ULIVI

di CARLO CUCCOMARINO I lavori di costruzione del gasdotto che trasporterà gas naturale dall’Azerbaijan in Europa sono cominciati nel 2016.Il Trans Anatolian Pipeline si collega di fatti alla zona di confine fra Grecia e Turchia.Il metanodotto attraverserà l’Albania e l’Adriatico per approdare sulla costa salentina di San Foca di Melendugno. Lungo 878 km, l’attraversamento dell’Adriatico

040a.tif

Il ciclo della vita

di GIANFRANCO BETTIN (in Crisi Ambientale e Comune Ecologico,Uninomade,novembre 2009) La nostra vita dipende dal giusto equilibrio tra il calore del Sole e l’atmosfera terrestre. Il clima in cui viviamo è il frutto di questo rapporto. Il calore del Sole, dopo un viaggio di circa 150 milioni di chilometri, giunge sulla Terra e si diffonde

inquinamento-atmosferico

La danza macabra dei veleni nell’aria

di ALBERTO CASTAGNOLA (in Comune-info.net,novembre 2016) Si va dai solfati ai nitrati, dalle particelle di carbone all’amianto, le sostanze tossiche che penetrano in profondità nei polmoni e scatenano un’ampia gamma di malattie mortali sono sempre di più. L’Organizzazione mondiale della sanità parla di una vera emergenza, l’Agenzia Onu per l’ambiente ricorda che nel pianeta si

decidiamo-noi

Le lotte calabresi sui rifiuti sono lotte per il comune

di CARLO CUCCOMARINO (in Commonware.org, maggio 2014) Riprendiamo alcune considerazioni in vista della manifestazione di sabato prossimo 10 maggio a Cosenza, indetta dalla Rete Difendiamo la Calabria, che rappresenta le istanze di tutti quei Comitati Territoriali che sono rinati e che tendono ad una “politica dei governati” e alla possibilità di “liberare la forza della cooperazione

logo_euronomade2

Breve nota sull’inchiesta politica in Calabria

di SUDCOMUNE (in Euronomade.info, gennaio 2016) L’Associazione Politica Sudcomune nasce a seguito del seminario di auto formazione “New Welfare per un Sud Comune”, tenutosi nel 2012 a Cosenza, ispirato dalla constatazione della persistenza di una situazione politica locale bloccata, di un contesto dove le lotte, seppur presenti, incontrano notevoli difficoltà a “fissarsi” nel territorio, a

cop-n0

La dimensione comune delle lotte ambientali in Calabria

di CARLO CUCCOMARINO (in sudcomune n.0/2015)  L’intervento che segue è un resoconto di un lavoro d’inchiesta sulle lotte ambientali in Calabria del 2014, che si è articolato attraverso incontri con molti dei  protagonisti, alcuni dei quali ispiratori e rappresentati dei Comitati Territoriali. La tematica è stata già affrontata in alcune trasmissioni di Common Radio, che