Sud

ilva-taranto-dicembre 2017

L’identità ferita di Taranto, una città postindustriale

di GIROLAMO DE MICHELE (in il manifesto.it,dicembre 2017) «La speranza è una cosa infame inventata dai padroni», dice Mario Monicelli nel suo videotestamento spirituale. È la trappola nella quale è caduta Taranto con la fabbrica, come riconosce uno degli operai intervistati da Marta Vignola nel suo La fabbrica. Memoria e narrazioni nella Taranto (post)industriale (Meltemi,

Schermata 2017-12-22 alle 11.50.20

Non spegni il sole se gli spari addosso

di MARCO SPAGNUOLO (in sudcomune.it del 22/12/2017) Oggi scende in piazza la collettività studentesca barese, attraverso quella pratica propria della lotta che unisce amore e rabbia: la solidarietà. Amore, perché la collettività si esercita non attraverso unanimismo, ma attraverso un reciproco riconoscimento di separazione da un capitale sempre più violento e selvaggio – e, quindi,

Schermata 2017-10-02 alle 23.53.29

Perchè non possiamo non dirci “indipendentisti”

di LANFRANCO CAMINITI (in lanfrancocaminiti.it) Perché non possiamo non dirci “cristiani” è un breve saggio scritto da Benedetto Croce nel 1942. Fu irriso e attaccato dal regime fascista, ma Croce (che aveva messo nel titolo il termine “cristiani” fra virgolette) non si era “rincristianito”: «Si vuole unicamente osservare che con l’appello alla storia non possiamo non

Migranti da Rosarno-720x300

Migranti, da Rosarno a Roma una violenta estate di fuoco

di ELISABETTA DELLA CORTE (in contropiano.org,agosto 2017) E’ estate, siamo oltre la seconda metà di un agosto torrido, e dalle spiagge affollate dai turisti si possono vedere i canadair che sfiorano l’acqua del mare, riempiono i serbatoi e volano via verso gli incendi nel tentativo di spegnerli. Questo spettacolo tragico va avanti da luglio e

Schermata 2017-02-19 alle 23.34.39 copia 2

Città vicine, Città ribelli, Città senza paura

di TONI CASANO venerdì p.v. (h.17,30) sarà presentato a Palermo, nella cornice della Casa Mediterranea delle Donne, il libro “L’Europa delle città vicine”. Alla discussione sarà presente, assieme ad alcune autrici e curatrici del volume, anche Toni Casano, di sudcomune, del quale pubblichiamo la  recensione che segue. «Al di sopra delle Istituzioni, destinate a tutelare

Schermata 2017-02-19 alle 23.34.39

Kroton e Cassanum. Note su ambiente, politica e territorio

di CARLO CUCCOMARINO, maggio 2017 Il Procuratore di Crotone, Giuseppe Capoccia,lo scorso mese di aprile,dopo essersi avvalso della consulenza di tre esperti che sono i prof. Mauro Sanna, Nazzareno Santilli e Rino Felici, per una valutazione sullo studio di fattibilità dei progetti di bonifica di Syndial,diventa di fatto garante di un progetto che per quantità

tendopoli-di-san-ferdinando_31807578245_o-kX0H-U11002896189752vnB-1024x576@LaStampa.it

Rosarno, l’ingiustizia nella Piana degli aranci

di GIULIA ANITA BARI (in lastampa.it,maggio 2017) “Lavoravo a Vicenza, in fabbrica, come metalmeccanico. Poi la fabbrica ha chiuso, sono andati in Cina. Io sono tornato in campagna. A Rosarno ci sono venuto per la prima volta nel 1995. Poi non ci sono più tornato. In quegli anni non c’era la tendopoli, stavamo nelle case.

povertà-768x619

La povertà nel Mezzogiorno d’Italia: il caso di Lecce

di GUGLIELMO FORGES DAVANZATI (in Iuncturae.eu ,maggio 2017) La povertà a Lecce, come del resto nel resto d’Italia e nel Mezzogiorno, è in continuo aumento e costituisce verosimilmente il problema principale che la prossima amministrazione comunale dovrà affrontare. Su fonte CARITAS, il problema riguarda circa 2000 famiglie, molte delle quali vivono al di sotto della

#No Tap-Meledugno 28 marzo 2017-768x402

Sciati…camenati! Viaggio nel Salento #No Tap

di RITA CANTALINO (in Asud.net,aprile,2017) Quando nel 2008 è scoppiata la mobilitazione contro la discarica di Chiaiano i cittadini hanno ripreso un vecchio slogan del No Global Forum di Napoli del 2001: “Jatevenne!”, “andatevene”. La scelta di una parola d’ordine deve essere inequivocabile e come i napoletani si erano ribellati alla presenza dei grandi affamatori della

1 2 3 4