sicilia idrisi

Di cosa parliamo quando parliamo di territori

di LANFRANCO CAMINITI (in lanfrancocaminiti.com, luglio 2017) Eravamo «un popolo di poeti, di artisti, di eroi, di santi, di pensatori, di scienziati, di navigatori e trasmigratori». Poi, più concretamente, siamo stati la «migliore meccanica d’Europa seconda solo alla Germania». Adesso siamo un popolo di proseccari, occhialari e salumai. Almeno, secondo il Rapporto Economia e Finanza dei

symbol

La critica totale nel biocapitalismo: General Intellect e volontà di potenza

di MARCO SPAGNUOLO (in Effimera.org, luglio 2017) La letteratura post-strutturalista, post-operaista e movimentista degli anni Settanta e Ottanta del Novecento – o, almeno, di un certo “novecento” – ha messo su un’architettura concettuale fondata sull’economia di Marx, sulla politica di Spinoza e sull’etica di Nietzsche. Così, dall’etica alla politica, dalla letteratura all’economia, dalla musica agli

45

Le “città senza paura” e il nuovo municipalismo come alternative globali

di BEPPE CACCIA (Agosto 2017) Due anni fa, nel maggio 2015, le elezioni amministrative nello Stato spagnolo restituivano un risultato insperato, nelle proporzioni e nei suoi effetti politici: le liste delle “piattaforme civiche” conquistavano le principali città, eleggendo i sindaci di Madrid, Barcelona e di tanti altri centri minori. È a partire da quel evento

01 G20 Welcome to hell-06-08 luglio 2017

Ausser Kontrolle la crisi della “global governance ” e le giornate di Amburgo

di COLLETTIVO EURONOMADE (in euronomade.info, luglio 2017) Abbiamo scelto di lasciar trascorrere più di una settimana, prima di proporre alcune considerazioni sulle giornate di Amburgo contro il G20, per alcune sostanziali ragioni. Innanzitutto perché abbiamo preferito si diradassero le nebbie mediatiche che, in Italia ma in particolare in Germania, hanno avvolto l’evento condizionando talvolta anche la

25

Cronaca emotiva, casuale, collettiva delle giornate del G20 ad Hamburg

di BERLIN MIGRANT STRIKERS (in Effimera.org, luglio 2017) Premessa: “Chi ben comincia”, scritta prima di prendere il Bus per Hamburg da Berlino che ci avrebbe portato al G20. Siamo arrivati ad Amburgo in bus da Berlino. Eravamo in emergenza “abitativa” dopo che tutti gli Airbnb della città disponibili ci avevano dato buca; del resto chi

G20 Hamburg 2017

SOLLEVAZIONI

di TONI NEGRI (in euronomade.info, luglio 2017) Ricordiamo quegli esercizi sportivi dove atleti alzano pesi sempre maggiori? C’è una pausa, un attimo lunghissimo fra il levare dal basso e il sollevare in alto quel peso. È questa pausa che va analizzata, è su questo intervallo che va portata l’attenzione quando si parli di sollevazione. È

G 20 Amburgo

#Amburgo: migliaia di giovani rovinano la “festa” dei #G20-La cronaca della giornata

di BEPPE CACCIA (in Ilmanifesto.it,luglio 2017) L’annullamento di gran parte del programma di attività “turistiche” previste per le e i consorti dei Venti Grandi, con estremo disappunto di Melania Trump, potrebbe essere considerato, a ragione, la cifra simbolica e materiale della prima giornata del Vertice dei G20 ad Amburgo. Una lunghissima giornata, iniziata alle 6

govarnance-03

L’ideologia della governance. Alcune riflessioni sull’Europa e sull’ordoliberalismo a partire da un libro recente

di OLIMPIA MALATESTA (in connessioniprecarie.org, luglio 2017) Governance» è una delle parole maggiormente utilizzate nel lessico politico contemporaneo. Ricorre con frequenza nei documenti ufficiali dell’OCSE, della Banca Mondiale e dell’Unione Europea e designa il passaggio dalle forme decisionali verticistiche e «Stato-centriche del policy making (tipiche del fordismo)» a forme di coordinazione politica ed economica orizzontali in cui i programmi da

reddito garantito-01

Luigi Ferrajoli: «Contro le diseguaglianze ci vuole il reddito universale»

Intervista di ROBERTO CICCARELLI a LUIGI FERRAJOLI((in Ilmanifesto.it,luglio 2017) Luigi Ferrajoli, in dieci anni la povertà in Italia è raddoppiata. Quali sono state le politiche che hanno generato questo fenomeno? Nasce da politiche che hanno soppresso i vincoli ai poteri del mercato che sono diventati poteri assoluti e selvaggi, hanno provocato in tutto il mondo, e

America,1968-2015

L’effetto contagio dei movimenti urbani globali. Intervista a David Harvey

di NICCOLO’ CUPPINI(da connessioniprecarie.org,luglio 2017) Una versione ridotta di questa intervista è stata pubblicata su «Il Manifesto» del 13 luglio col titolo Il contropotere è cittadino. L’intervista è stata realizzata giovedì 29 giugno a Bologna, dove Harvey era presente per la Summer School «Sovereignty and Social Movements» organizzata dall’Academy of Global Humanities and Critical Theories. Abbiamo

1 2 3 4 5 28